Small Thing. Big Idea: la storia degli oggetti di uso quotidiano

(20 febbraio 2020)

Due anni fa è nata una serie sugli oggetti di uso quotidiano. È stato anche quando ne ho scritto per la prima volta.
Ora che è tornato per la seconda stagione, ho deciso che è una buona idea aggiornare questo post e darti un piccolo riepilogo su alcuni degli episodi più recenti.

Panoramica della serie

Ted ha creato una serie di video chiamata Small Thing. Big Idea nel 2018. Ogni settimana, un video di durata compresa tra 3 e 4 minuti rivelava la storia dietro un oggetto quotidiano e quanto quel piccolo oggetto influisce sulla nostra vita quotidiana.

Onestamente pensavo che sarebbe finita , anche se cera ancora così tanto da esplorare.
Fortunatamente, allinizio dellanno, sono riusciti a riportarlo indietro, ed è ancora più interessante di quanto non fosse. Sospetto che il motivo per cui riescono a farlo sia perché hanno nuovi sponsor e quindi possono invitare nomi più grandi.

Quali oggetti di uso quotidiano puoi aspettarti di vedere

Finora , ci sono stati alcuni episodi interessanti come lo scopo della forma della pasta, linvenzione delle bacchette e levoluzione del coperchio della tazzina da caffè. Altri video includono argomenti come linvenzione della bussola, il potere sociale del plettro afro e lanatomia della tavola da surf.

Per quanto riguarda le celebrità del design, Paola Antonelli, Chip Kidd e Debbie Millman lo sono alcune delle persone che puoi aspettarti di vedere in questa stagione.
Paola spiega la pasta e le sue origini, Chip parla di ciò che sa fare meglio – i libri – e Millman ci accompagna in un viaggio nella storia degli occhiali.

Di conseguenza, in quattro minuti o meno, possiamo fare una pausa dal nostro lavoro e trascorrere la nostra piacevole pausa imparando qualcosa di interessante a cui non abbiamo mai smesso di pensare prima.

Se sei curioso del episodi in arrivo, segui su Facebook e tieni docchio alcuni fatti interessanti sugli oggetti di uso quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *