Perché Feedzai era pronto per il lavoro a tempo pieno a distanza in un giorno! 6 consigli per passare a tempo pieno a distanza.

(Joao Pina Fernandes) (22 aprile 2020)

Attualmente sono un ingegnere del software presso Feedzai e ho lavorato in 3 tipi di società remote:

  • Startup, dal Portogallo e dal Regno Unito, era remoto a tempo pieno e potevi lavorare dove volevi.
  • Aziende con 10.000 dipendenti in cui era impossibile lavorare da casa, anche in caso di emergenza.
  • Aziende remote-friendly, come Feedzai, che ti permettono di lavorare da remoto ogni volta che è necessario, possibile e desiderato.

Fino all11 marzo, Feedzai era unazienda remote-friendly. Lavoravamo da casa ogni volta che volevamo. I miei compagni di squadra impiegavano in media 2 giorni a settimana per lavorare da casa.

Il 12 marzo ci siamo svegliati in unazienda remota a tempo pieno. Tutti noi , in più continenti, i dirigenti, gli sviluppatori, il marketing, le vendite e così via abbiamo iniziato a lavorare da casa . Non cè nessuno nei nostri uffici in questo momento. È stato tutto fatto un giorno , perché eravamo preparati.

Perché eravamo preparato?

Dato che Feedzai era già unazienda a misura di remoto, avevamo già il supporto che consente alle persone di lavorare da casa, ovvero:

  • Feedzai ha dato tutti gli strumenti di cui avevamo bisogno per svolgere il nostro lavoro. Sappiamo che sedie, monitor, tastiere, ecc. Non sono obbligatori per la maggior parte delle persone per poter lavorare. Ma sicuramente aiuta e aumenta la produttività consentendo alle persone di avere una postura migliore e un buon ambiente di lavoro. Feedzai ha dato alle persone la possibilità di portare a casa ogni parte della configurazione dellufficio necessaria. Inoltre, è stata concessa unindennità per sostenere i costi aggiuntivi associati al lavoro da casa.
  • Linfrastruttura interna a cui tutti i dipendenti si collegavano in ufficio è la stessa che usiamo a casa. Ciò significa che, prima che lazienda diventasse completamente remota, sapevamo già che linfrastruttura poteva gestire tutti noi. Feedzai ha testato linfrastruttura interna per assicurarsi che fosse in grado di garantire la continuità delle nostre operazioni e il supporto a tutti i nostri clienti e partner mentre più di 500 dipendenti sarebbero stati a casa.
  • Strumenti e protocolli interni che erano tutti basati online. I nostri incontri erano online. Quasi nulla in azienda si affidava alle scartoffie, dalla rendicontazione delle spese alle assunzioni alle comunicazioni interne alla gestione dei progetti.
  • Eravamo tutti abituati a tenere riunioni online poiché abbiamo 9 uffici in quattro continenti (Lisbona, Oporto, Coimbra , Silicon Valley, New York, Atlanta, Londra, Hong Kong e Sydney) e altri feedzaiani che lavorano in mercati in cui non abbiamo uno spazio fisico: Brasile, Singapore, Francia, Germania. Ha funzionato perfettamente allora e continua a funzionare perfettamente adesso.
  • La nostra cultura aziendale è stata costruita perché questa situazione fosse solo unaltra sfida. Tutti avevano abbastanza grinta per affrontare questo problema, a partire dai nostri leader che sono stati in grado di trasformare unazienda completa in una configurazione remota perché era il migliore per le persone. La comunicazione è migliorata e lazienda fornisce report e aggiornamenti periodici e trasparenti su come stiamo affrontando questa fase e sui progetti per il futuro. Potrei fornire altri esempi su come i nostri valori ci hanno aiutato, ma li lascerò qui mentre parlano da soli. Ulteriori informazioni .
  • Eravamo tutti impegnati a farlo funzionare. Le squadre continuavano a lavorare, i caffè con i colleghi venivano ancora fatti solo in luoghi diversi. Ci sono state diverse iniziative dal nostro fantastico reparto Persone per avvicinarci gli uni agli altri, come TeleKaraoke, giorni di quiz in remoto, roulette del caffè e chat room per mostrare ai nostri nuovi colleghi (cani e gatti) o semplicemente per condividere questo nuovo Life at Feedzai: Remote Edition .

Quali sono i miei pensieri su questa transizione?

È impossibile farlo? Tuttaltro.

È difficile farlo in un giorno se non sei preparato? Immagino che non sia un compito facile, ma cerano aziende con 100.000 dipendenti che hanno cambiato tutti in un lavoro remoto a tempo pieno in 3 settimane. Cosa buffa, se non fosse stato per la crisi attuale, avrebbero potuto volerci mesi o anni, ma lo hanno fatto in 3 settimane. Quindi è possibile.

Sii preparato:

1.Dai ai tuoi dipendenti gli strumenti di cui hanno bisogno per lavorare da casa sin dal primo giorno .. I laptop sono obbligatori, ma tieni presente gli strumenti di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro da un luogo diverso dallufficio.Quando si passa al lavoro a distanza a tempo pieno, lo scenario perfetto è che la loro configurazione sia efficiente quanto quella in ufficio.

2. Crea uninfrastruttura per supportare i tuoi dipendenti.

3. Inizia a trasferire le tue attività quotidiane che dipendono ancora dalla presenza umana verso strumenti online, per quanto puoi ovviamente. Potrebbe servirti prima o poi.

4. Inizia a pensare a riunioni in cui non hai necessariamente bisogno che tutti siano nella stessa stanza e fallo senza occupare effettivamente una stanza. Avrà almeno questi miglioramenti:

  • Aumentare lefficienza del lavoro – Risparmia tempo nella prenotazione di sale conferenze, in alcuni casi anche eliminando il catering e questi aspetti.
  • Flessibilità e vantaggio geografico – La geografia smette di essere qualcosa a cui pensi quando non devi aspettare che un collega sia nel tuo ufficio tra due settimane.
  • Le sale conferenze / riunioni sono limitate e hanno posti limitati: abbiamo avuto presentazioni con 500 persone che ascoltano.

5. Questo consiglio è più generale degli altri ma, dal mio punto di vista, obbligatorio. Avere una serie di valori aziendali e una cultura che siano in grado di guidare le persone su come gestire i momenti o i momenti diversi. Acquistano più importanza quando le persone sono lontane luna dallaltra.

6. Costruisci unazienda che sia in grado di stare insieme quando sono distanti Crea un ambiente amichevole in cui le persone possono promuovere nuove iniziative per lintera azienda o solo allinterno di un team più piccolo. Continueranno ad accadere quando dovrai essere remoto a tempo pieno. Sarai sorpreso. Sicuramente lo eravamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *