La festa di CentOS è finita!

(9 dicembre 2020)

CentOS (da Community Enterprise Operating System ) cesserà di esistere nella sua forma attuale a valle di RHEL.

Aggiornamento: 11 dicembre 2020

Le forze della comunità stanno arrivando insieme guidati dal fondatore di CentOS (Gregory Kurtzer) per portare una nuova distribuzione che sarà compatibile con il downstream e RHEL. Visita il loro sito web per saperne di più –

Rocky Linux

Rocky Linux è un sistema operativo comunitario aziendale progettato per essere compatibile al 100% bug per bug con Enterprise …

rockylinux.org

Fig.1. IBM be like!

Comprendiamo dove si trovava CentOS nellecosistema di distribuzione Linux e come funziona il recente annuncio dal Governing Board / RedHat (leggi IBM!) cambia questo.

Fig.2. Prima che la festa finisca!

È piaciuto agli sviluppatori, è piaciuto alle organizzazioni; ma lannuncio di oggi cambia la situazione. È da vedere come potrebbe essere il futuro di Fedora, solo il tempo lo dirà. Fedora e CentOS potrebbero diventare ridondanti alla fine. CentOS potrebbe trasformarsi in un terreno di prova per RHEL (che credo che Fedora sia già). In breve, le organizzazioni non possono fare affidamento su CentOS per i loro carichi di lavoro di produzione. Ecco come apparirà andando avanti con CentOS Stream.

Fig.3. After the Party Over!

CentOS è (era?) Il sistema operativo preferito dagli sviluppatori. Molte organizzazioni oggi eseguono i propri carichi di lavoro di produzione sui server CentOS. Farà sicuramente del male a molti di loro là fuori.

Quali sono le tue opzioni?

Ovviamente, puoi continuare con CentOS Stream e optare per la RHEL licenza per carichi di lavoro di produzione, se hai già notti insonni pensando ai server di produzione.

OPPURE

ci sono già alcuni contendenti che potrebbero essere contenti di ciò che IBM ha fatto a RedHat e CentOS   !!

Ubuntu Server

È la prossima cosa più vicina che si possa ottenere a un FREE e sistema operativo server affidabile. Il desktop Ubuntu è relativamente popolare grazie alla sua adozione nelle università e tra gli studenti.

Oracle Linux

Poi cè Oracle Linux. Nelle loro stesse parole, 100% binary-compatible with Red Hat Enterprise Linux, yes, this is just like CentOS. Ti hanno già coperto qui !! Personalmente, non sono molto fiducioso su Oracle dato il loro episodio con Java?

Ecco alcune tendenze storiche su Internet (la popolarità di Ubuntu è ancora in parte dovuta alla sua versione desktop)

Fig.4. Google Trends
Fig.5. Tendenze delloverflow dello stack

Riepilogo

Seguendo le parole di RedHat da questo post del blog su centos.org, poco più di un anno fa nel 2019 –

Red Hat always has and will continue to be a champion for open source and projects like CentOS. IBM is committed to Red Hat’s independence and role in open source software communities so that we can continue this work without interruption or changes.

È difficile credere a quello che potrebbe accaderti. Lorganizzazione ha tutto il diritto di prendere le proprie decisioni; proprio come il modo in cui Nokia ha deciso di non utilizzare Android per il proprio sistema operativo mobile allora e il resto è storia!

Da quello che sembra, CentOS potrebbe essere la prima vittima di RedHat sotto le redini di IBM.

È una semplice matematica, vendi più licenze RHEL, se più persone usano CentOS. E se cambi questa equazione togliendo CentOS alle persone O trasformandolo in un altro Fedora? Ovviamente la tua matematica prenderà una brutta piega!

Quali sono i tuoi piani per mitigare i rischi nella tua organizzazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *