Istantanea dei dati MF: AUM più alto di sempre; I fondi di debito continuano la tendenza degli afflussi

(8 dicembre 2020)

Il settore dei fondi comuni di investimento ha registrato un afflusso netto complessivo di ₹ 27.194 crore in tutti i segmenti a novembre, portando gli asset under management (AUM) complessivi del settore ai massimi mai raggiunti.

Gli asset under management ( AUM) del settore dei fondi comuni di investimento è salito al più alto di sempre a oltre ₹ 30 lakh crore a fine novembre da ₹ 28,22 lakh crore registrato a fine ottobre. Gli afflussi netti complessivi sono stati inferiori rispetto al mese precedente, trascinati dallaumento dei deflussi nei sistemi azionari e ibridi, nonché dalla diminuzione degli afflussi nei fondi di debito per il mese in esame.

Il crescita e schemi orientati allequità a tempo indeterminato
gli schemi hanno registrato un aumento del deflusso netto di ₹ 12.917,3 crore a novembre rispetto a ₹ 2.724,9 crore deflussi in il mese precedente, secondo i dati mensili rilasciati dallAssociation of Mutual Funds of India (AMFI).

Tutta la categoria di fondi nellambito dello schema orientato alle azioni ha subito vendite a novembre anche se il mercato azionario gli indici hanno toccato livelli record. I fondi Large Cap hanno assistito al più grande deflusso di ₹ 3289 crore durante il mese, seguito dal fondo Multi Cap con ₹ 2,842 crore deflussi. I fondi Value / Contra, Mid Cap e Small Cap hanno registrato deflussi per un valore di oltre 1.000 crore di ₹. Il regime di risparmio fiscale legato al risparmio (ELSS) ha continuato a registrare un deflusso netto per il terzo mese consecutivo a un crore di ₹ 804 dal deflusso di ₹ 274,4 crore del mese scorso.

Il grafico seguente mostra i flussi di azioni di tre mesi, ovvero settembre (₹ -734,4 crore), ottobre (₹ -2,724,9 crore) e novembre (₹ -12.917,3 crore). I fondi comuni di investimento orientati alle azioni hanno registrato deflussi netti per il quinto mese consecutivo.

I schemi orientati al reddito e al debito hanno sostenuto lAUM complessivo del settore dei fondi comuni di investimento registrando afflussi a novembre a ₹ 44.983,8 crore, tuttavia è stato inferiore agli afflussi di ₹ 1,10.466 crore di ottobre. I deflussi registrati in Liquid fund e Overnight fund hanno spinto verso il basso gli afflussi degli schemi di debito complessivi. Il fondo a bassa duration ha registrato afflussi di ₹ 27.107,9 crore, seguito dal fondo a breve durata e dal fondo Corporate Bond che hanno raccolto afflussi di oltre ₹ 11.000 crore durante il mese.

Credit Risk Fund ha continuato la tendenza dei deflussi mentre ha registrato ₹ 15,4 crore di flussi negativi, migliore rispetto al mese precedente di ₹ 414,8 crore di svendite.

In arrivo ai schemi ibridi (mix di capitale proprio e debito), il deflusso dello schema a novembre è stato di ₹ 5,249 crore rispetto al deflusso di ₹ 1,681,8 crore di ottobre. Lo schema è stato trascinato da rimborsi elevati nel fondo ibrido bilanciato. Conservative Hybrid Fund è stata lunica categoria dello schema ad aver registrato afflussi per il mese.

Dopo aver registrato gli afflussi di quasi ₹ 384 crore in ottobre, Gold exchange-traded funds (ETF) i flussi sono scivolati al trend negativo registrando deflussi di ₹ 141 crore a novembre in mezzo al calo dei prezzi delloro. Anche i fondi indicizzati hanno registrato deflussi per il mese rispetto agli afflussi nei mesi precedenti.

Il grafico mostra il contributo totale fornito dai piani di investimento sistematico (SIP) negli ultimi sei mesi. A novembre 2020, gli afflussi di SIP sono scesi leggermente a ₹ 7.302 crore rispetto a ₹ 7.800 crore nellottobre 2020.

Il numero totale di folio / account SIP ha registrato un balzo marginale a 3,4 crore durante il mese da 3,37 crore mese su mese (MoM).

Vai a Moneygurus Insight sezione per rimanere aggiornato su tutti i principali aggiornamenti delle notizie finanziarie del giorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *