Informazioni sulla blockchain in parole semplici

(TO THE MARS)

Ogni giorno, largomento delle criptovalute sta diventando sempre più popolare: la maggior parte di noi sa perfettamente cosa sia il bitcoin e abbiamo persino sentito parlare della volatilità del mercato digitale, ma parole come halving o hard fork rimangono ancora un mistero per molti di noi. Bene, concentriamoci prima sui concetti di base del mercato digitale. Ad esempio, sulla blockchain.

Cosè una blockchain?

La blockchain è un sistema costituito da blocchi interconnessi. Ogni blocco contiene determinate informazioni e non appena nuove informazioni entrano nel sistema, viene creato un nuovo blocco. Lo stesso accade quando vengono apportate modifiche ai dati esistenti.

La caratteristica principale della rete blockchain è la sua sicurezza. Il contenuto dei blocchi è protetto in modo sicuro, perché non è memorizzato su un singolo nodo, ma è distribuito tra molti utenti. Inoltre, a causa dellelevato livello di riservatezza, i dati personali dei partecipanti alla rete rimangono nascosti, mentre tutte le operazioni sono registrate nel registro, cioè fisse.

Molte persone credono che bitcoin e blockchain siano concetti identici , ma non è così. Blockchain è una rete che fornisce il “funzionamento” di bitcoin e varie transazioni con esso. In poche parole, la blockchain è il motore che permette alla macchina (in questo caso bitcoin) di funzionare.

Qual è la caratteristica principale di questa tecnologia? Fiducia e affidabilità. Immagina di avere un enorme libro mastro con una funzione di sincronizzazione globale. Ciò significa che eventuali modifiche verranno immediatamente apportate al registro. Allo stesso tempo, nessun utente ha accesso ai tuoi dati, tranne te stesso, ma tutte le transazioni sono registrate nel sistema. Comodo, non è vero? Pertanto, agli utenti viene fornita, da un lato, la sicurezza e, dallaltro, la riservatezza, i loro dati sono protetti in modo affidabile dalle interferenze di terzi.

Esistono diversi tipi di reti blockchain:

  1. Rete disponibile pubblicamente. Qualsiasi utente può connettersi a tale rete, ma a causa dellelevato numero di persone, la potenza del sistema è ridotta, così come il suo livello di sicurezza e privacy.
  2. Rete privata. Gestito da ununica organizzazione che decide chi può connettersi alla rete e amministra anche il registro condiviso. Il livello di sicurezza e privacy è superiore a quello della rete pubblica.
  3. Rete esclusiva. Ogni utente ha i propri diritti, ovvero un numero di autorizzazioni (ad esempio, una persona può eseguire solo una determinata transazione), che è determinato dal proprietario della rete. È richiesta lautorizzazione per entrare a far parte della rete.
  4. Consortium. Sono gestiti da diverse organizzazioni che eseguono lamministrazione congiunta della rete. Impostano i diritti di accesso e possono concedere il permesso di entrare a far parte della rete.

I “guardiani” della rete blockchain sono chiamati minatori. Chiunque può diventare un minatore, ma è necessario disporre di hardware e software speciali. Per mantenere la rete, i minatori ricevono una ricompensa. Più minatori, meglio è, perché la rete è considerata più affidabile.

Di norma, i minatori svolgono le seguenti funzioni:

  1. Archivia copie della blockchain, proteggendo così le informazioni da pirateria informatica, perdita o copia non autorizzata
  2. Conferma transazioni
  3. Verifica altro transazioni degli utenti

A proposito, la ricompensa dei miner è la commissione che gli utenti pagano per effettuare transazioni. Sono anche chiamati “carburante per i pagamenti”. Di solito, i miner ricevono criptovalute come ricompensa.

Pertanto, la blockchain è una rete di blocchi di informazioni, il cui lavoro è supportato dai minatori. Questo sistema è protetto in modo sicuro e le informazioni in esso contenute vengono costantemente aggiornate. Allo stesso tempo, il tempo di transazione è minimo e tutte le transazioni sono riservate: gli utenti specificano solo il numero del loro cryptowallet e nessun dato personale.

Speriamo di essere stati in grado di spiegare lessenza di questo concetto in parole semplici. In caso contrario, scrivici e ce ne occuperemo insieme!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *