Glovos Journey to Fostering a Culture of Belonging (Italiano)

(Anna Bertoldini) (25 ottobre 2020)

Di Tomek Stoma, People Partner for Tech in Glovo

“Limpatto sociale era nellagenda di Glovo sin dal primo giorno. Agiamo nel miglior interesse di un futuro sostenibile. Rispettiamo la diversità in tutte le sue forme. “

Queste erano le dichiarazioni che hanno costruito il nostro valore fondamentale di Care in Glovo. In cima alla nostra agenda cè la promozione di una cultura basata sui valori, sempre. Crediamo che il COME sia importante quanto il COSA e che i dipendenti Glovo debbano essere incoraggiati a pensare come cittadini del mondo e ad agire a livello globale.

La diversità è la nostra realtà e la rispettiamo poiché il mondo diventa più connesso e, allo stesso tempo, anche più complesso.

In Glovo, lavoriamo quotidianamente con persone di ogni estrazione sociale, estrazione, nazionalità, comunità e ambiente. Miriamo a fare di più che apprezzare le nostre differenze, vogliamo costruire su di esse.

Crediamo che rimanendo fedeli a noi stessi e portando queste qualità sul posto di lavoro, dove tutti si sentono al sicuro e non hanno paura di giudizio, possiamo contribuire ancora di più al successo di Glovo.

Crediamo inoltre di avere una capacità unica di favorire linclusione e promuovere una cultura del rispetto al di fuori dei nostri team e nelle nostre comunità. Consapevoli del nostro ruolo in questo processo, abbiamo deciso di impegnarci attivamente in attività volte a supportare la comunità LGBTQ +. Costruiamo costantemente conoscenze e buone pratiche in quellarea da zero.

Quindi, come possiamo cambiare gli atteggiamenti e creare le giuste condizioni di lavoro in cui le persone sentano un senso di appartenenza?

Prima di tutto, dobbiamo rispondere alla seguente domanda: perché ci interessa?

Per noi, la risposta è semplice come Perché noi re interi esseri umani. Perché questa è la cosa giusta da fare.

Non possiamo immaginare che i nostri team siano completamente funzionali senza relazioni aperte e amichevoli. Come puoi costruire relazioni basate sulla fiducia se non puoi essere completamente te stesso al lavoro? Perché dovresti sentire la pressione di nascondere pezzi di te stesso per paura di essere deriso o discriminato?

Immagina una situazione del genere: un gruppo di dipendenti sta discutendo delle proprie vacanze durante una pausa pranzo. Kate sta parlando di una vacanza al mare con suo marito e sua figlia, John condivide la sua storia di una sessione di trekking con la sua ragazza e Jack sta zitto. È difficile per lui ammettere di aver trascorso le vacanze con il suo partner maschio. Non sa come reagiranno i suoi colleghi, quindi si sente a disagio. Si sente anche a disagio quando parla di altri argomenti, come il Natale, la famiglia o anche quello che ha fatto lo scorso fine settimana.

La maggior parte di noi trascorre circa 40 ore a settimana al lavoro, che è quasi la metà del nostro ore settimanali di veglia. Immagina se durante la metà del nostro tempo di veglia avessimo bisogno di “nasconderci” – nascondere informazioni, emozioni ed esperienze relative a chi siamo e chi amiamo. Immaginiamo di dover manipolare le informazioni e usare scuse, evitare di rispondere alle domande, stare zitti, anche se sentiamo di voler condividere le cose che sono importanti per noi.

Le conseguenze psicologiche per gli omosessuali che hanno paura di venire può farli allontanare dalle relazioni sociali con gli altri e provare tensione, stress e isolamento.

Non siamo in grado di dividere ciò che siamo – senza influire negativamente sul nostro benessere mentale – in un sé professionale e un sé privato . Inoltre, “la migliore versione di te stesso” è la sua versione completa e genuina. Una persona veramente genuina è una persona felice, quella che è più dedita ed efficace come cittadino, dipendente, amico.

Ora è il momento di agire e creare un ambiente di lavoro LGBTQ-friendly. In Glovo, agiamo oggi perché vogliamo essere unorganizzazione modello per il futuro. Crediamo in un mondo futuro in cui tutti gli esseri umani siano al sicuro e felici. E crediamo nel futuro del posto di lavoro dove tutti possono godere di relazioni aperte e forti. Questo, a sua volta, si traduce direttamente nel nostro successo aziendale.

Ciò che facciamo in Glovo è incentrato su due argomenti: essere vocale & che mostra il supporto e la creazione di connessioni . Abbiamo creato piattaforme (es.gruppo ERG, canali di comunicazione, colloqui) per dipendenti e alleati LGBTQ + per condividere esperienze, aprirsi, sostenersi a vicenda e costruire connessioni con altri gruppi e leadership. Abbiamo invitato i nostri dirigenti senior ed esperti esterni a prendere posizione e sostenere la causa. Creare questi collegamenti è importante poiché crediamo che i progetti comuni creino opportunità per ampliare gli orizzonti, comprendersi a vicenda e accogliere pienamente la diversità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *