Becoming a Better Leader @ Glovo

(Anna Bertoldini) (8 ottobre 2020)

Di Rodrigo Adanya, VP of People at Glovo

Hello !

Mentre rifletto su tutte le sfide e lapprendimento che ho tratto dal completamento di un anno a Glovo questa settimana, volevo parlare del feedback che ho ricevuto dai membri del mio team sul mio stile di leadership (come avevo promesso in il mio precedente articolo, in cui delineo My Vision as a People (HR) Leader che ho pubblicato lo scorso novembre).

La prima personale Lo strumento di sviluppo con cui ho avuto contatti è stato MBTI allinizio degli anni 2000. Ho ottenuto il mio profilo e un altro paio di volte dopo e ho potuto vedere che il mio cambiamento principale è venuto dal cercare di essere più aperto allignoto, di fidarmi del mio istinto e di essere informato sui dati piuttosto che guidato dai dati. Da allora sono passato a utilizzare Insights Discovery, che trovo facile da capire e comunicare, e che si fonde bene con la cultura che mi piace promuovere (leggermente giocoso, non eccessivamente complicato).

Ho anche ricevuto molti feedback sul lavoro, eventi di networking, gruppi, e in contesti più informali da amici e familiari, oltre a ciò che ho ottenuto dagli strumenti di valutazione e dalla revisione delle prestazioni. Lauto-riflessione e la scoperta di sé sono molto importanti per me, ma lo è anche la capacità di rendersi vulnerabili e parlare di queste cose. Con tutte queste informazioni disponibili, ho deciso di concentrarmi e agire sui tre aspetti della mia leadership:

1 – Disciplina sul trascorrere del tempo con lo scopo di allineare le aspettative

Una delle sfide principali Allinizio del 2019 dovevo entrare a far parte di Glovo e iniziare a creare il team People ( vedi la mia prima recensione di 180 giorni ). Ora ho sviluppato un team composto da talenti eccezionali che offrono valore giorno per giorno. Ma questo nuovo team ha avuto una sfida: come posso dedicare tempo di qualità ai miei 13 dipendenti diretti, abilitandoli e potenziandoli?

Da allora ho cambiato il nostro lavoro standard: ci incontriamo ogni due settimane e teniamo un documento condiviso che registra progressi, barriere, casi difficili e lavori di allineamento. Usiamo questi incontri anche per scambiare feedback e valuto con un punteggio i risultati consegnati (cosa) così come i comportamenti e lallineamento con i valori di Glovo (come) ogni due settimane in modo che sappiano come stanno andando. Teniamo ancora riunioni ad-hoc quando necessario, ma la prevedibilità è stata la chiave per la pianificazione e lefficienza, oltre ad aiutarmi a rimanere organizzato anche se il mio pessimo ricordo.

2 – Riconoscere il team

A costruire una cultura ad alte prestazioni, credo nellinnalzare il livello e che le persone dovrebbero essere incentivate ad andare oltre e più velocemente. Inoltre, uno dei tratti della mia personalità è essere ottimista riguardo al mio modo di parlare, ma scettico riguardo a quello degli altri finché non li vedo fare il discorso.

Questa si è dimostrata una combinazione problematica per il mio stile di leadership. I miei collaboratori diretti si sono affrettati a segnalarlo: non riconosco abbastanza persone per un lavoro ben fatto, e anche quando lo faccio, non lo faccio abbastanza bene. Dopo aver riflettuto su questo, mi sono reso conto che il motivo inconscio era che avevo paura che le persone si rilassassero e abbassassero il loro livello di prestazione. Inoltre, in passato, le mie squadre hanno esagerato (troppo, troppo presto e per risultati non ancora provati). Questo si è ritorto contro, influendo sulle prestazioni e sul morale.

Sto migliorando (frequenza, scegliere chi merita, occasioni, mescolare diversi tipi di riconoscimento), ma è stata una bella sfida. Sono stato più consapevole di apprezzare le persone ogni giorno, con note mentali e laiuto degli altri. Alcuni dei leader del team People sono bravissimi a riconoscere i propri team, quindi cerco di imparare da loro e di replicare il comportamento.

3 – Focus e priorità

In Glovo, ogni il team lavora con un piano aziendale ambizioso ogni trimestre e realizzarlo al 100% è molto impegnativo. Una conseguenza della costruzione di un piano con questo concetto in mente è che ha molti obiettivi e attività. Sono tutti importanti, quindi può essere difficile concentrarsi su ciò che conta di più e su quando.

Per portare maggiore chiarezza, ho iniziato a costruire la nostra strategia in base alle nostre priorità aziendali 2020 e alla mia visione. Nelle Business Priorities 2020, dal punto di vista delle persone, Glovo si concentra su due pilastri principali: performance organizzativa e coinvolgimento del team. Dedichiamo tempo e risorse per migliorare le prestazioni (assunzioni per posizioni aperte, transizione di persone con risultati insoddisfacenti, premiare & accelerando le performance elevate) e aumentare il coinvolgimento (senso di appartenenza, sviluppo di carriera, riconoscimento).

Dalla People Vision aggiungo unesperienza di persone abilitate dalla tecnologia per manager e dipendenti e un focus sulla leadership (attraverso formazione, coaching e strumenti per manager di persone).Si spera che questo aiuti a stabilire le priorità, ma principalmente voglio che i leader siano indipendenti nel fare queste scelte avendo queste stelle del nord ben definite.

Abbiamo recentemente consolidato il nostro piano per la prima metà del 2020 e spero che questi cambiamenti nel modo in cui opero porterà chiarezza, più impegno e fiducia al team. Ho appena ricevuto i risultati del sondaggio GloVoice, che misura il coinvolgimento delle persone con il loro lavoro, manager, team e azienda, e levoluzione dallo scorso settembre è bellissima da vedere – super orgoglioso di ciò che il team ha realizzato.

Per quanto mi riguarda, ho un lungo viaggio per diventare il leader e la persona che voglio essere, quindi lo terrò onesto e sotto controllo e accoglierò qualsiasi feedback a braccia aperte. Celebrare questo primo anniversario e un buon 2019 per Glovo è sicuramente un momento fantastico della mia vita. Grazie Glovo (e in particolare il team People) per aver coltivato questa straordinaria cultura della crescita!

Adanya

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *