8 cose da tenere a mente quando si cerca un coinquilino

(Hoamsy) (2 novembre 2020)

Sia che tu ti stia spostando in città o in tutto il mondo, il processo di ricerca del compagno di stanza può essere incerto e difficile da manovrare. È difficile sapere quali domande porre e se è persino appropriato porle. Ma se ti stai trasferendo a Boston, trovare un compagno di stanza è lunica vera soluzione per compensare gli alti costi della vita. Proprio come gli appuntamenti, trovare la soluzione giusta richiede di esplorare le opzioni, porre le domande difficili e un atto di fede. Per aiutarti a navigare in questo “labirinto di stanze” (gioco di parole non approvato dal nostro fondatore), abbiamo messo insieme una serie di suggerimenti utili su come trovare il tuo compagno di stanza adatto. Non accontentarti di niente di meno di quanto meriti utilizzando la nostra guida in 8 passaggi di seguito!

Capisci che questo è il tuo coinquilino, non la tua migliore amica

Quando cerchi un compagno di stanza, preferenze di vita compatibili e i comportamenti sono più importanti della chimica sociale. Questo non significa evitare di trovare un compagno di stanza che ti piace, ma significa che avere preferenze e comportamenti di vita compatibili è molto, MOLTO più importante. Se pensi che una cucina sporca sia la radice di tutti i mali, trova qualcuno che ripulisce da sé, non qualcuno che ti farà delirare ogni fine settimana, ma lasci la cucina in disordine.

Inizia presto

Lultima cosa che qualcuno vuole è essere spinto a decidere un compagno di stanza. Vivrai con questa persona per un massimo di 12 mesi, quindi assicurati di non far cadere la palla nella ricerca di coinquilini. È importante non accontentarsi solo della prossima persona che compare nel tuo feed di Facebook. Vuoi assicurarti di condividere alcuni punti in comune con il tuo coinquilino.

Esplora più opzioni

Sarà molto più difficile trovare un coinquilino se guardi solo in un posto perché non tutti usano le tue stesse fonti. Quindi, non limitare la ricerca del tuo compagno di stanza solo a gruppi online o connessioni reciproche. Esplora una moltitudine di fonti per trovare la tua misura e assicurati di ottenere unimmagine olistica delle persone che stai prendendo in considerazione prima di andare avanti con la tua decisione. Ti farà risparmiare tempo e ridurrà la possibilità di unesperienza negativa. Va bene anche “parlare” con più persone sul diventare coinquilini (siamo alla moda). Sii chiaro con le persone con chi stai parlando, come sono i tuoi progressi e cosa / chi decidi alla fine.

Abbina le tue preferenze di vita

Quali sono le tue preferenze e interruzioni dellaffare?

Non sempre risulta che tu e i tuoi compagni di stanza abbiate gli stessi orari o interessi, ma dovete decidere cosa è per voi un problema. Devi trovare un compagno di stanza che sia rispettoso e comprensivo delle tue esigenze, sia che tu debba andare a letto prima di mezzanotte o che la tua spesa smetta di scomparire dal frigorifero. È necessario comunicare chiaramente questi rompicapi fin dallinizio. Non aspettare di esserti trasferito. È utile vedere unimmagine della persona con cui vivrai e restringere la tua compatibilità in base ad alcuni filtri (suggerimento Hoamsy).

sei un nottambulo o mattiniero? Lasci i tuoi piatti nel lavandino o li pulisci subito dopo aver finito? Pulisci o ti fai strada nella sporcizia? Quali sono i tuoi hobby? Sei amico della marijuana?

È altrettanto importante che tu conosca i loro problemi prima di trasferirti. È brutto che ti entrino sotto la pelle, ma è altrettanto fastidioso per te fare lo stesso.

Appianare i dettagli

È fantastico trovare qualcuno che ha le tue stesse preferenze, ma quando vivi insieme è una partita completamente diversa. Le piccole cose si sommano rapidamente, quindi perché non affrontarle allinizio? Ecco un elenco di cose da discutere e da decidere prima o non appena ti trasferisci:

Come vengono suddivisi laffitto e le utenze?

Condividi cibo e / o condividi articoli per la casa come articoli da toeletta o è per ciascuno il proprio?

Lappartamento è arredato? In caso contrario, quanti mobili saranno necessari?

Stabilisci un programma di pulizia, in modo che tutti facciano la loro parte. (Capiamo se non lo farai, ma almeno converserai.)

Assegna spazio nel frigorifero, negli armadietti del bagno ecc. Per ogni persona per evitare confusione.

Discuti i tuoi programmi mattutini e notturni per evitare conflitti.

Discuti quando sono consentiti gli incontri sociali e se ci saranno “ore tranquille” dopo un certo orario.

Considera un contratto di coinquilino

Innanzitutto, comprendiamo che scrivere un vero contratto per un coinquilino può essere irrealistico e suonare un po sciocco.Detto questo, anche solo avere una qualche forma di accordo, verbale o scritto, può essere molto potente in termini di eliminazione dei conflitti lungo la strada. Può essere difficile sollevare piccoli problemi che ti infastidiscono dopo tre mesi, se non hai già gettato una sorta di base come questa.

Si tratta di stabilire regole di base e comunicare tra loro. Allinizio può sembrare imbarazzante e scomodo, ma ti aiuterà a decidere dove sono tracciati i confini e renderà la convivenza molto più facile. Può anche aiutarti a mettere in atto alcuni piani in materia finanziaria e costringersi a vicenda a essere responsabili delle diverse attività dellappartamento. Se laltra persona non vuole avere questo tipo di discussione, forse non è una persona molto responsabile. È tutto progettato per impedire che piccoli problemi si trasformino in problemi più grandi lungo la strada.

Mettere le cose per iscritto può renderlo reale, ma almeno avere la discussione verbale e laccordo è davvero importante per il successo a lungo termine di un compagno di stanza.

Accetta linevitabile & Comunica apertamente

Ci sarà sempre qualcosa su cui non sei daccordo o che non ti piace del tuo coinquilino. Anche se sono perfetti al 99%, quell1% può mangiarti. Saremo sdolcinati qui e diremo che la chiave di ogni buon rapporto è la comunicazione. Discuti le cose. Non lasciarli accumulare. Anche le cose più piccole alla fine possono causare grossi problemi.

Sii onesto

Abbiamo cattive notizie. Non cambierai. Forse … ma in realtà no. Sii onesto su chi sei e sui tuoi comportamenti di vita. Forse lasci i piatti nel lavandino? Forse non pulisci mai il bagno e non sai nemmeno come? SUO. VA BENE. Sii trasparente al riguardo. Non iscriverti a una stanza con il bambino che ha bisogno di un lavandino e di un bagno immacolati.

Inoltre, sii onesto con le tue preferenze. Trovare un piatto nel lavandino ti fa venir voglia di lanciarlo al tuo coinquilino? Lodore del pesce ti fa venire voglia di vomitare? VA BENE. Discutere le tue bestie da compagnia andrà a beneficio di entrambi. Va bene sembrare un po disordinato o un po pazzo. Nessuno giudica e nessuno si offende. Se lo sono, probabilmente non vorresti comunque vivere con loro.

Spina senza vergogna: Hoamsy ti aiuta a trovare facilmente coinquilini e appartamenti. Registrati oggi su www.hoamsy.com.

Resta sintonizzato per il nostro settimanale articoli su ( Medium. ) Nel frattempo, controlla il nostro sito web e seguici su Instagram , Facebook e LinkedIn .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *